Impiegato acquisti tra l’incudine e il Martello.

Situazione molto delicata, con sole 5 settimane di consegna.

L’incudine è il suo ufficio tecnico; il martello è il suo cliente che picchia duro ogni giorno sul collega dell’ufficio commerciale per ottenere ciò che ha ordinato il cliente.

Il caso che stai per leggere è quello di una commessa di un forno industriale con appioppata una bella penale per ogni giorno oltre la consegna concordata.

Purtroppo la tua azienda NON dovrebbe scendere a compromessi, e non è colpa tua se il mercato è sempre più “sbragato” e il tuo cliente vuole sempre delle garanzie per non essere danneggiato dalla consegna tardiva.

Qui sotto l’intera vicenda

Vengo contattato prima dell’estate, il cliente ha guardato un mio video sul canale YouTube VentilatoreVeloce [ https://www.youtube.com/channel/UCpLsSfKHXwj31iRXiHGLHqQ ]

Ha bisogno di ventilatori ad alta pressione – ventilatori insonorizzati e completi di Inverter e quadro elettrico, ma il suo cliente pretende che gli venga fornita una marca ben precisa dell’ inverter e di altri componenti all’interno del quadro elettrico.

Io, dovrei essere contento, infondo avrei modo di guadagnare qualcosa in più, peccato che per averli ci voleva una vita!

La persona che si occupa degli acquisti dunque, aveva addosso la pressione del suo capo, e lo scazzo del suo ufficio tecnico che dal suo punto di vista non aveva nemmeno tutti i torti: aveva emesso la distinta base di tutto il necessario in modo dettagliato e non ne voleva sapere più nulla di fare variazioni.

E’ stato un duro lavoro mettere pace tra tutti – gli acquisti, i tecnici e anche il titolare e aiutarli

  • sul tipo corretto di silenziatore per il ventilatore da utilizzare, altrimenti sarebbe usciti fuori tolleranza dei decibel
  • sullo schema dell’automazione da realizzare come quadro elettrico,
  • sulla marca alternativa dell’ inverter che il cliente a monte non voleva assolutamente cambiare;

il tutto dietro approvazione scritta e controfirmata!

Ma i tempi stringevano e su 5 Settimane rimaste a disposizione, me ne avevano consumate 2 “solo per il giro della carta.” Questa volta ho rischiato grosso e chi mi conosce sa che non sono il tipo che dà le colpe agli altri;

Finale di Ventilatori Inverter:

  • Macchine e quadri collaudati;
  • Consegna riuscita spaccando il giorno concordato;
  • Costruttore forni soddisfatto di aver trovato finalmente chi fa quello che dice.

Cliente all’estero che fa finta di niente perchè tanto, per lui è tutto dovuto, ma questa è un’altra storia e io non ho quella soluzione.

Lo staff dell’azienda di forni si è poi finalmente ricompattato, non era la prima volta che avevano degli screzi, e si sà, l’ambiente di lavoro è importante per una vita serena.

Hanno avuto fiducia in me, e li ringrazio ancora, ma sono stati veramente bravi ad ottenere la fiducia del loro cliente che era Nero e pronto a chiedergli la penale del contratto.

Bel lavoro da parte di tutti, spero che una situazione del genere non ricapiti, magari se un giorno ci conosceremo ti racconterò i dettagli.

Le consegne urgenti sono un pò come i problemi di salute, pensi sempre che possano capitare agli altri ed è anche vero che la prevenzione, di solito, non viene presa in considerazione.

Ti prendi cura di te, solo dopo che ti è capitato o se sei venuto a sapere che un tuo amico ha avuto un problema grave di recente

.

Iscriviti anche tu al canale YouTube [ https://www.youtube.com/channel/UCpLsSfKHXwj31iRXiHGLHqQ ]

“A la prochaine fois!”

Giò Pasquale

The following two tabs change content below.
Avatar

Giovanni Pasquale

Gli amici mi chiamano Giò, lavoratore tenace e papà di Irene; sempre alla ricerca di modi per velocizzare le attività perchè "il tempo vale più del denaro." - Contattami nella chat in basso a destra, dove c'è scritto: Domande?

Lascia un commento

Powered by themekiller.com