Nessuno usa più lo stradario. [Evoluzioni del mestiere]

atlante_ventilatori_industriali_impianti_aspirazionesolo 15anni fa era uno strumento di lavoro molto importante, fin quando non imparavi a memoria la via per andare dal cliente. Quando cercavi un cliente, perdevi molto tempo la prima volta ma poi te lo ricordavi – eccome se te lo ricordavi!

Da più di 10 anni abbiamo tutti il Navigatore. Chi installato nel cruscotto della macchina, chi ancora lo tira fuori dal cassettino dell’auto e chi usa direttamente il telefonino, anche se la batteria si scarica in fretta.

Ecco come ci ha cambiato la vita il Navigatore:

  • hai la sicurezza di trovare la “nuova” destinazione, se giri tutta Italia è una comodità incredibile;
  • sai con buona precisione quanto tempo impiegherai;
  • puoi scegliere eventuali percorsi alternativi, se sei una vecchia volpe del mestiere;
  • puoi organizzarti con più precisione “il giro” dei clienti quando devi fare più appuntamenti in un giorno;

Insomma, quando usi un tipo di tecnologia, stra-collaudata, che funziona davvero, una volta che inizi a prenderne confidenza, difficilmente torni indietro. Il gradimento di questo strumento è talmente elevato che ormai installano i navigatori anche sulle utilitarie.

“Cosa centra con i ventilatori industriali e la consegna rapida?”

Dopo questa parentesi sui ricordi di un quarantenne, ti dimostro che il metodo VentilatoreVeloce ti proietterà in uno stato di spensieratezza che dopo un pò, purtroppo, pretenderai che anche gli altri ti diano gli stessi tempi rapidi.

Peccato che per gli altri non è possibile, o comunque non sempre.

Box_dvd

E quindi se sei una persona estremamente attaccata al tuo vecchio fornitore, fai bene attenzione perchè se provi a farti fornire i ventilatori da me, corri il rischio di diventarne dipendente.

Il metodo interno e’ frutto di anni di esperienze e di aiuti continui nei confronti di costruttori di macchine e per chi fa gli impianti di aspirazione a fare prima il loro montaggi e concludere commesse sempre più urgenti, conpenso i tempi di attesa dei loro clienti sempre più sbadati, titubanti nel dargli l’ordine e a volte capricciosi.

A volte capita che il tuo cliente si e’ preso molto tempo perchè in quel momeneto non aveva la disponibilità economica per approvarti il preventivo.

Ci siamo adesso? Siamo sulla stessa lunghezza d’onda?

Hai capito bene, stò paragonando la comodità, la praticità e anche la figata di utilizzare un navigatore di ultima generazione con il fatto di adeguare i tempi con un metodo di consegna del ventilatore industriale molto importante per il tuo impianto.

So bene che NON ti interessa come facciamo, a te interessa solo il buon risultato e quindi ti dico che

con la consegna rapida dei tuoi ventilatori industriali, prima degli altri, [hai anche l’extra garanzia] e ottieni questo:

  1. TU puoi fare più lavori nello stesso mese,
  2. Il nuovo cliente darà l’ordine a te perchè puoi farglielo prima della tua concorrenza;
  3. Puoi organizzare con più comodità, con meno margine di errore tutto il materiale della tua commessa;
  4. Fatturi prima al tuo cliente;
  5. E alla fine dell’anno hai fatturato di più.

Certo che i ventilatori sono ben costruiti e che hanno le prestazioni che ti servono ma internet è pieno di cataloghi e non mi sembra un buon argomento da spiegare ad un tecnico come te! La pagina delle testimonianze e’ questa, clicca sulla scritta sotto
[ http://ventilatoreveloce.it/testimonianze-impianti-aspirazione-industriale/ ]

spero non siano tuoi diretti concorrenti.

“A la prochaine fois!”

Gio’ PASQUALE

P.S.

Guarda subito i 3 video a te riservati e metti in pratica i consigli, prima della tua concorrenza, [capirai i vantaggi sleali che usano le migliori aziende d’Europa anche se tu non te ne accorgi].

Box_dvd

 

 

 

 

The following two tabs change content below.
Avatar

Giò Pasquale

Gli amici mi chiamano Giò, lavoratore tenace e papà di Irene; sempre alla ricerca di modi per velocizzare le attività perchè "il tempo vale più del denaro." - Contattami nella chat in basso a destra, dove c'è scritto: Domande?

Lascia un commento

Powered by themekiller.com