La STORIA del titolare che dice “a Me i ventilatori li portano direttamente loro…..“

impianti di aspirazione industriale - ventilatori industriali - motori elettrici

E poi invece non gli arrivano mai!

Questa vicenda riguarda un’azienda piccola ma dal buon fatturato, in una di quelle “nuove province”. Per intenderci negli anni ’80 non era una provincia ma era sotto il capoluogo – che potrebbe essere per esempio MI o TO.

Quando c’era più lavoro per tutti, il mio concorrente aveva il giro con il Ducato e gli consegnava “a domicilio”, i motori, i ventilatori, e altre chincaglierie.

Capita sempre più spesso nel settore impianti di aspirazione e  a chi usa ventilatori industriali.

Il mio concorrente tra l’altro vende da sempre di tutto un po’, cosa che oggi lo mette in serio pericolo povero lui.

Un bel giorno, dagli inizi del 2000, iniziò a non mantenere più la promessa della consegna; solo più tardi capì, in modo cortese, che per non far veramente incazzare il cliente sul cucuzzolo della montagna, doveva almeno avvisare con una telefonata, qual che si dice “mettere le mani avanti”.

La cosa andò avanti per poco tempo, perché dopo la seconda, terza volta, il cliente che effettivamente era in un punto scomodo, iniziò a chiedere spiegazioni più precise, ne aveva bisogno.

Questo cliente sul cucuzzolo, non solo fa impianti di aspirazione, ma costruisce anche belle macchine con dentro a volte uno e a volte due ventilatori centrifughi,

e nel tempo queste macchine sono diventate di taglia sempre più grossa; penso sia l’effetto dei mercati esteri dove è tutto il doppio rispetto alla nostra “Italietta”.

Il povero fornitore di pizza…. Ehm … di componenti a domicilio, dovette cedere e raccontare le cose come stanno:

“mi scusi tanto Sig. Cima sui Monti, se non abbiamo il furgone pieno, il padrone non mi fa consegnare la roba fin lì.

In fondo non aveva tutti i torti il povero furgonista pizza express; già il prezzo era basso, glie li portano loro, così sai …. Magari prendono anche il caffè per tenere il rapporto (come se i miei clienti avessero tutto questo tempo per prendere i caffè con quel povero rappresentante che alla fine ci rimetteva in professionalità), o ancora peggio fa perdere tempo ad operai e magazzinieri dell’imprenditore.

Box_dvd

C’era un altro aspetto importante, a proposito delle macchine ordinate che cominciavano a salire di taglia, il furgone non bastava più:

“e adesso chi glie lo dice al Sig. Cima sui Monti che deve pagarsi un camion e magari chiamarselo lui”.

“ Le urla del cliente fecero l’eco nella valle !”

Oltre tutto una volta sbollito, iniziò a chiedersi:

“I ventilatori che ho sempre comprato, vanno ancora bene in questa nuova categoria?”

Nella sua testa cominciarono i paragoni:

se fino a poco tempo fa usavo “un’utilitaria” per fare il mio impianto, ora che ho bisogno di più aria e più spinta avrò bisogno di un “berlinone diesel!”

“Non sarà meglio che mi guardi intorno e scelgo altro per i miei impianti?”.

All’epoca ero un po’ più giovane e son passato a visitare il Sig. Cima sui Monti, come si faceva una volta, vecchia lista clienti dormienti, ereditata, ancora scritta a mano; chiamo per prendere appuntamento e trovo il titolare disposto ad ascoltarmi.

Durante l’incontro non aveva molto da fare, perché aveva dovuto slittato di una settimana il lavoro che doveva concludere; indovina come mai?

Mi presento a lui in modo diverso dagli altri, non stò li a spiegargli il prodotto – dimmi cosa devo spiegare ad uno di quell’esperienza, sapeva già tutto;

non potevo mica vomitargli addosso la poesia di Natale con le parole a memoria del catalogo; siamo seri, la gente è già informata, se non lo è abbastanza ti fa le domande.

Però, solo anni dopo mi ha fatto capire durante un caffè (con me lo prende volentieri), cosa ha fatto la differenza nei suoi confronti.

Sono stato sincero e fermo affermando che i ventilatori glie li avrei mandati con il corriere, chiamato da noi, e pagato da lui con un semplice addebito in fattura, senza il nostro ricarico.

Chiamato da noi perché abbiamo tutte le malizie su come istruire il trasportatore, su come ottimizzare gli ingombri e chiamiamo sempre il più affidabile in base alla zona di consegna, non per qualche stupida convenzione che magari nel triveneto funziona, e a Cuneo fai delle figuracce.

Il risultato è stato che ha voluto ordinare subito la macchina che gli serviva, pur avendo ordinato dal suo storico… che da anni diceva “tranquillo te lo porto io… il ventilatore, insieme ai motori elettrici “.

ABBIAMO SCELTO LA MACCHINA GIUSTA – insieme – 

in base ai suoi dati di richiesta, l’abbiamo consegnata nei tempi giusti anche se era una macchina con una pressione molto alta.

Il ventilatore è stato montato sulla macchina del cliente,

è andata a finire fino in centro Italia a fare l’installazione

e ciliegina sulla torta …. È risultata il 5% in più di prestazioni rispetto a quello che aveva comprato fino a ieri.

La lezione di questa storia in realtà è più di una:

  1. NON promettere ciò che non puoi più mantenere, le zone industriali sono desertificate, no puoi più contare sul “giro dai clienti”;
  1. Se il tuo fornitore fa o vende troppe cose e quindi non è focalizzato su uno o al massimo due prodotti, forse non stai comprando da chi è veramente specializzato;
  1. Se stai comprando da uno che “tanto passa speso di qua perché porta i motori a uno che è qui vicino”, se i tempi di consegna tra ciò che serve a te e il tuo vicino sono sfalsati, e se la ditta che prende i motori elettrici va in crisi o smette di fare quantitativi, sei spacciato!

Se questa storia ti ha insegnato qualcosa e se compri abitualmente ventilatori industriali;

Se pensi di aver trovato elementi in comune con quello che scrivo, ti meriti i 3 video gratuiti,

ma ti prego, lo ribadisco perché purtroppo “si usa nel nostro settore” non contattarmi per chiedere prima il prezzo e poi vai dal tuo solito; Se sto impiedi ci sarà un perché!

“A la prochaine fois!”

Gio’ PASQUALE

Box_dvd


 

The following two tabs change content below.
Avatar

Giò Pasquale

Gli amici mi chiamano Giò, lavoratore tenace e papà di Irene; sempre alla ricerca di modi per velocizzare le attività perchè "il tempo vale più del denaro." - Contattami nella chat in basso a destra, dove c'è scritto: Domande?

Lascia un commento

Powered by themekiller.com