Mail di sollecito materiale… ma al fornitore sbagliato.

ventilatori industriali-motori elettrici-granigliatriciUn simpatico addetto agli acquisti, la scorsa settimana mi ha mandato una e-mail dove era furioso per  un sollecito di consegna materiale.

Scopri la cappella clamorosa che ha fatto!

Ti e’ mai capitato di ricevere o di fare un sollecito del materiale che hai ordinato…. ma e’ stato un errore clamoroso?

La sua ditta è un costruttore di macchine e impianti, piu’ precisamente

sono specializzati nelle granigliatrici e quindi i ventilatori sono ad alta pressione,

servono per poter sparare delle sfere che asportano vernice o ruggine dai pezzi inseriti nella macchina.

Non aggiungo altro perche’ non posso fare il nome l’azienda costruttrice.

Ci eravamo conosciuti qualche mese prima e gli avevo dato un bel ventilatore centrifugo in prova,

con il risultato che successivamente lo hanno acquistato, superando le aspettative sulle prestazioni. Quest’azienda ha un pregio, paga e se necessario paga anche subito. Spero che anche tu abbia clienti cosi’.

Se hai gia’ letto altro sul mio modo di lavorare, penserai, “Ma come, proprio a te che non sgarri mai una consegna!” “Proprio a te Gio’ mandano una brutta e-mail di sollecito!”

Infatti, è difficile che accada ma provo a farti sorridere incollando il testo della mail qui sotto (ovviamente i nomi saranno di fantasia).

Scrive l’addetto agli acquisti:

Buongiorno a tutti, In allegato Vs. conferma d’ordine e nr 3 solleciti. Tutto per dire che nonostante tutto quanto confermato e sollecitato per ben 3 volte in forma scritta e 4 volte telefonicamente, il materiale non è ancora arrivato.

E poi continua…

Questo per dire che il comportamento della vostra azienda è da ritenersi NON CONFORME sia nei confronti di SUPER GRANIGLIATRICI PERFETTE SPA che nei confronti dei NOSTRI CLIENTI che aspettano invano.

Sono nuovamente a ri-sollecitare, anche se fatto telefonicamente stamattina, la consegna del motore …. In attesa di Vs. sollecito riscontro, porgo un cordiale saluto.     FINE DELLA E-MAIL

Alla faccia del cordiale saluto. E poi cosa e’ successo…

Li abbiamo subito avvisati dell’errore di destinatario rispondendo educatamente all’ e-mail, (ho preferito scrivere, piuttosto che metterli in imbarazzo), evidentemente accecato dalla rabbia e con il responsabile di produzione che gli sta’ addosso, ha selezionato l’indirizzo di posta elettronica sbagliato (molte volte e’ il programma che te li suggerisce).

Box_dvd

La verita’ del mio rapporto con questa azienda che esporta le loro granigliatrici e sabbiatrici in tutto il mondo e’ che proprio con questa persona che ha scritto pesantemente che ho avuto quasi una discussione durante un incontro personale; ti spiego dove quel giorno ci siamo arenati discutendo delle future forniture.

Ritenendosi uno squalo degli acquisti pretendeva che abbassassi il prezzo dei miei ventilatori a livello di quelli del competitor piu’ scarso, senza minimamente dare retta al suo tecnico che in realta’ voleva delle macchine piu’ performanti dal punto di vista della pressione senza dover installare motori elettrici piu’ potenti.

Per farla breve, a parita’ di potenza, i ventilatori centrifughi che uso io hanno piu’ pressione di altri.

Quando una trattativa si inchioda, e’ bene ribadire il proprio posizionamento di mercato,

e cioe’ dando per scontato gli aspetti come la qualita’ – efficienza energetica –

che tanto a parole te la raccontano tutti uguale, ho insistito sulla velocita’ di consegna e sulla serieta’ con cui affrontiamo le date stabilite.

Da gran spaccone quale e’ ha ribadito di fronte al collega tecnico che loro non hanno mai questo problema, con nessun fornitore, perche’ ordinano tutto con largo anticipo.

Ricordo bene  che gli chiesi: “sicuro che non vi e’ mai capitato un fornitore ritardatario?” “Proprio con nessun componente?”

Mi rispose spavaldo con un secco “NO”.

A quel punto, visto che il tecnico gradiva il lavoro fatto insieme per capire dove potevano migliorare le loro sabbiattrici, ci tenevo a portare avanti la cosa; gli chiesi se mi avrebbero appoggiato per farmi fare un colloquio con la proprieta’, perche’ alla fine il vero decisore e’ sempre chi apre il portafoglio, non credi?

Avevo sentito dire che il titolare e’ una persona sui quarantanni e che ascolta le persone. Ma lui niente, da buon mastino strappa sconti, al posto di togliersi la responsabilita’ di una scelta comunque importante come quella di sostituire i loro storici fornitori di ventilatori industriali mi ha negato un incontro con la proprieta’: “qui bastiamo noi a tutto” mi disse.

Povero lui, anche a te per la vendita dei tuoi macchinari o dei tuoi impianti di aspirazione trovi gente che ti ostacola cosi’?

Accetta un consiglio fondamentale per la tua azienda; [e’ solo un consiglio]

Se tu che stai leggendo sei un titolare o comunque hai una posizione influente e di rilievo, vorrei invitarti a far curare l’immagine di queste persone che lavorano per te.

A volte mi fustigo da solo per non essere stato piu’ severo e altezzoso, l’ impiegato degli acquisti si e’ permesso di trattarmi come l’ultimo dei fornitori di carta per la stampante, quando lui avrebbe dovuto fare un minimo di autocritica vista la scarsa presentabilita’:

aveva una bella panza su cui si appoggiava la cravatta, ma il culmine dello sgradevole lo ha raggiunto quando ha riso tutto goduto, gli mancavano 3 denti sul lato superiore destro!

Occhio, vorrei precisare che non ho clienti sfigati, e solo che anche nelle migliori aziende a volte ci sono figure non in linea con tutto il resto.

Nonostante l’abbigliamento formale, sarai d’accordo con me che uno cosi’ in azienda E’ IMPRESENTABILE, nuoce alla tua immagine.

Contenti loro, io campo lo stesso e non mi sento affatto stressato.

Se hai capito che la serieta’ nelle consegne in Italia e’ una piaga…

manda richiesta e scopri cosa c’e’ dietro.

info@ventilatoreveloce.it

“A la prochaine fois!”

Gio’ PASQUALE

Box_dvd

The following two tabs change content below.
Avatar

Giovanni Pasquale

Gli amici mi chiamano Giò, lavoratore tenace e papà di Irene; sempre alla ricerca di modi per velocizzare le attività perchè "il tempo vale più del denaro." - Contattami nella chat in basso a destra, dove c'è scritto: Domande?

Lascia un commento

Powered by themekiller.com